fbpx
Skip to main content

CONDIZIONATORE DA PULIRE? ECCO COME FARE PER RESPIRARE ARIA SALUBRE!

Agosto di un’estate torrida! La più calda di sempre? E chi lo sa, ogni anno lo sentiamo dire: c’è chi è d’accordo e chi ricorda anni più bollenti. Tutto sommato si può dire che di caldo ce n’è sicuramente, e quindi, indovina indovinello … qual è quella cosa che se ce l’hai ringrazi e se non ce l’hai, la desideri? Il condizionatore, esatto! 🙂

Siamo già in estate inoltrata, e quindi avresti già dovuto provvedere alla manutenzione del nostro tanto amato climatizzatore, ma se non l’hai ancora fatto puoi sempre correre ai ripari! Si sa, non è mai troppo tardi, anche perché con tutto quello che c’è da fare, alle volte qualcosa rimane indietro!

No! Non pensare: “Ormai è tardi, pulirò il condizionatore l’anno prossimo” almeno per due motivi:

1) la manutenzione previene un’efficienza nel sistema, e quindi evita danni costosi e inutili,
2) cosa ancora più importante: noi siamo vivi perché respiriamo, non serve quindi dire che respirare un’aria poco salubre carica di batteri e polveri è pericoloso.

Armiamoci di pazienza e vediamo come agire:

Importante: staccare l’alimentazione, o spegnere il pulsante che dà corrente al condizionatore prima di iniziare!

Pulizia del filtro dell’aria: cattura polvere, sporco e allergeni. Elimina la polvere con l’aspirapolvere o un panno umido con lo sgrassatore, se non vuoi usare agenti chimici bagna il panno in olio essenziale tea tree, acqua e aceto, di modo da uccidere i germi! In vari negozi, come la ferramenta o anche il colorificio puoi trovare degli spray appositi per l’igienizzazione del condizionatore. Rimuovi il filtro e puliscilo sotto l’acqua corrente o con l’aspirapolvere. Se è molto sporco, considera di sostituirlo con uno nuovo. Fallo poi asciugare al sole prima di rimetterlo.

Non tralasciare le alette, anche quelle sono accumulatrici seriali di polvere e sporco, usa un panno umido o se puoi staccarle puoi lavarle sotto l’acqua corrente con i prodotti che più preferisci. Consiglio: se le stacchi, controlla come sono messe, così quando andrai a rimontarle non perderai troppo tempo.

Una volta sistemate le unità interne, ricordati di controllare anche quella esterna, assicurandoti che non ci siano foglie, detriti o altro a ostruirla. Mantieni uno spazio libero intorno all’unità per garantire un flusso d’aria adeguato.
Una volta che il tuo condizionatore è pulito, puoi dormire sonni tranquilli! E ricorda che la pulizia va fatta due volte all’anno, quindi l’anno prossimo non rimandare perché hai pulito adesso il tuo condizionatore! D’altronde, prova a pensare a quanta polvere si accumula sul mobile della sala: lo stesso fa il Condizionatore, solo che non lo vedi!

E per risparmiare in bolletta?

Ora che sai di respirare aria pulita (e abbiamo già visto quanto sia importante la manutenzione periodica per il risparmio), ti rinfresco qualche trucchetto per usare il clima e risparmiare sulla bolletta:
Programma le temperature, di modo che siano più alte quando sei fuori e più basse quando sei in casa, così da evitare un raffreddamento eccessivo quando non necessario.
Tieni porte e finestre chiuse, in modo che l’aria fresca non fuoriesca, e ombreggia le finestre esposte al sole, abbassa le persiane o usa le tende di modo che non entri troppo calore. E infine, se il tuo condizionatore è troppo vecchio, programma l’investimento e acquista un nuovo clima. Se non hai letto l’articolo su come gestire e programmare le spese puoi farlo qui.

E… se non hai tempo o non hai mai pulito il clima e non hai mezza idea da dove iniziare, non disperare, chiama uno YesWorker, ti darà una mano in breve tempo e a prezzi interessanti. Come? Non hai ancora scaricato YesWork App!? E cosa aspetti, corri a scaricarla, è pure gratuita!

Scritto da Sara Doati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 + 20 =

Scarica
Yeswork App!

Dimentica ricerche inutili e prezzi folli. Puoi reperire le persone migliori per risolvere un problema o trovare un lavoretto da sbrigare guadagnando.
Ora e vicino a te.

×