fbpx
Skip to main content

I REGALI DI NATALE: COME ORGANIZZARSI PER TEMPO E COME RIMEDIARE ALLE CORSE DELL’ULTIMO MOMENTO

11 Dicembre 2023

Parliamo di regali di Natale, ma… qual è la storia dei doni e perché in questo periodo ci si scambia i presenti? Questa usanza deriva dallo scambio delle strenne, che sono rami consacrati che gli antichi Romani si scambiavano il primo giorno del nuovo anno, in segno di augurio di prosperità e di abbondanza.
A quanto pare è il re dei Sabini Tito Tazio, che vive oltre 700 anni prima di Cristo, a inaugurare questa usanza, chiedendo ai sudditi di ricevere in dono un ramoscello di alloro o ulivo del bosco sacro della dea Strenia. Da questo momento, anche i cittadini prendono l’usanza di regalarsi dei rami sacri. I Romani accolgono questo ‘rito’ e durante le festività dei Saturnali, da cui nasce poi il Natale cristiano, oltre a scambiarsi i rami, si scambiano doni e i ‘padroni’ pranzano con gli schiavi. Dunque proprio da questa lieta atmosfera, nasce la tradizione odierna di scartare i regali intorno all’albero il 25 dicembre in molti Paesi, e in altri giorni in altri Paesi.
🎶Santa Claus is coming to town! Ci siamo quasi, inizia il conto alla rovescia! Hai tutto pronto per affrontare questo Natale oppure sei in affanno e devi correre per fare gli ultimi regali?

Sei una persona organizzata o ‘anche quest’anno ci provo l’anno prossimo’?


– se sei una persona organizzata, hai già tutti i regali che vuoi fare per questo Natale già in casa, (e non solo!) sono impacchettati, con tanto di fiocco e biglietto, pronti per essere scartati. Complimenti!
– se ogni anno ti riprometti che “Quest’anno è l’ultimo, l’anno prossimo ci penso per tempo, così non mi riduco alla Vigilia” e poi non lo fai mai… benvenut* nell’affollatissimo club!

Vediamo qualche stratagemma per provare ad arrivare a Natale 2024 organizzati come non mai!

Ripeti con me: “l’anno prossimo non mi farò cogliere impreparat*!” 😊 E il segreto è iniziare adesso! Anzitutto fai una lista con tutti i presenti che farai quest’anno, con tanto di nome e di dono. In questo modo, l’anno prossimo avrai già una lista approssimativa delle persone a cui fare un regalo, potrai aggiustarla, ma avrai una linea guida, ed eviterai di scordare qualcuno in preda all’ansia dell’ultimo momento.
Crea subito un promemoria che ti compaia nel telefono quando lo ritieni più opportuno, ad esempio a settembre/ottobre, e un secondo promemoria a inizio novembre. Questo ti permetterà di pensare già, e senza stress, a cosa regalare per Natale e ad evitare la corsa disperata dell’ultimo momento, con il rischio di pagare di più qualcosa che potresti avere ad un prezzo minore. Terzo promemoria a ridosso del black Friday! Se hai completato la lista e sai cosa vuoi regalare, puoi approfittare degli sconti per acquistare i tuoi regali. E pensaci: giocando d’anticipo, hai la possibilità di mettere da parte la somma che ti serve per i regali, dilazionandola nel tempo, senza pesare eccessivamente sul mese di dicembre.

Ricapitoliamo:

mettendo il promemoria “Regali di Natale” per tempo, e compilando in anticipo una tabella con nomi, idee regalo e budget, potrai assicurarti i regali migliori, risparmiare, e mettere da parte il denaro necessario ai regali.

Se è nelle tue corde puoi anche sbizzarrirti con del fai-da-te, e di stupire i tuoi cari con dei pensieri originali e ricchi di personalità.

Va bene… ma torniamo al presente! Non hai ancora acquistato i regali e non sai come fare? Carta e penna: inizia con la lista delle persone a cui vuoi regalare un dono! Se non hai idee, aiutati con intenet, dà sempre degli ottimi spunti. Puoi pensare di regalare delle esperienze, oltre che a dei beni fisici. Un qualche biglietto a concerto, una degustazione, un corso che può essere apprezzato, un ingresso a un’escape room o ancora… una cena o un pranzo preparati da te, (se ti piace cucinare), qualche delizia che prepari tu, biscotti, panettoni, liquori…

Se invece hai le idee chiare e sai dove reperire i regali ma non hai l’auto a disposizione e non sai come gestire le commissioni? Non disperare! Puoi rivolgerti a YesWork App! Nella categoria ‘Ti Porto Io’ troverai una persona disposta ad accompagnarti in auto a fare le commissioni e a risparmiare tempo prezioso! Un sogno che diventa realtà! O se vuoi preparare i regali nella tua cucina, ma non hai tempo di ripulire? Chiedi aiuto a YesWork App!

Come, non hai ancora scaricato YesWork App? Cos’aspetti, è pure gratuita!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 × 3 =

Scarica
Yeswork App!

Dimentica ricerche inutili e prezzi folli. Puoi reperire le persone migliori per risolvere un problema o trovare un lavoretto da sbrigare guadagnando.
Ora e vicino a te.

×