fbpx
Skip to main content

RITINTEGGIARE CASA? ECCO COME SCEGLIERE IL COLORE DELLE PARETI

Sapevi che c’è chi sostiene esistano 300mila colori, chi addirittura 3 milioni? Anche se gli scienziati non hanno ancora deciso un numero esatto, anche perché percepiamo un numero diverso di colori, in base alla lingua che parliamo e anche al sesso, ad esempio le donne vedono più colori degli uomini.

Già da questa introduzione potrai capire che scegliere una cromia non è per niente semplice. Soprattutto se vogliamo applicarlo alle pareti di casa, perché ci sono molti fattori da tenere in considerazione. Se devi tinteggiare le pareti e stai pensando: “io ho le idee chiare, questo è il mio colore preferito” o se hai visto una foto in cui quel colore sta divinamente e allora lo vuoi anche tu… fermati un momento.

Fattori da considerare nella scelta del colore:

  • Quale stanza voglio decorare, se soggiorno, cucina, camera da letto, bagno, studio…;
  • L’arredamento che c’è nelle varie stanze;
  • Quali sono le dimensioni, i possibili difetti e i punti da valorizzare della stanza;
  • L’illuminazione: se la stanza è rivolta a Nord, Sud, Ovest, Est o se c’è un’illuminazione artificiale, perché le tinte possono essere percepite in modo diverso in base alla luce che ricevono.

Solo!?

Non ti preoccupare, ricorda che al colorificio di solito trovi persone molto competenti, che sapranno aiutarti nella scelta! Ma vediamo qualche consiglio.

In base allo spazio è meglio scegliere nuance diverse, perché ogni colore trasmette una sensazione. Per la camera da letto, ad esempio, si tende a optare per tinte rilassanti. Oltre al bianco e al beige, più classici, si possono usare un blu calmante o il verde, ottimo per la meditazione, panna o rosa, nelle sue varie tonalità.

Per quanto riguarda il soggiorno, uno dei punti nevralgici della casa, si può osare con un colore più audace. Un giallo, magari in tonalità senape, associato alla parte sinistra del cervello, che stimola l’intelletto, la creatività e la memoria visiva. 

Quando decidi se utilizzare un colore scuro o più tenue dipende anche dalla grandezza della stanza. Se lo spazio è stretto o piccolo, meglio usare colori chiari che danno luce e freschezza all’ambiente. Un colore da evitare è il rosso, che fa apparire gli spazi più piccoli. Nel caso in cui si voglia slanciare il soffitto è bene dipingere le pareti uniformi e il soffitto con una tinta più chiara. Al contrario, se è troppo alto, si può pensare di usare lo stesso colore per pavimento e soffitto.

Per il bagno si può osare o restare su nuance più tenue, in base al grado di intimità che si vuole dare allo spazio. Per creare un’ambiente più rilassato meglio usare tinte chiare o pastello, o un grigio, moderno e elegante, oppure si può giocare per dare vita a uno spazio più dinamico o eccentrico.

Attenzione, oltre a tutte queste indicazioni da tenere in considerazione, quando si scelgono le cromie per la propria casa ci sono delle altre linee guida a cui prestare attenzione, per dare armonia agli ambienti:

Regola “60-30-10” che riguarda la distribuzione dei colori:

Dipingi il 60% della stanza con il colore dominante, il 30% con il colore secondario, e il colore rimanente come accento nel 10% dello spazio.

Se non ti sei ancora arres*, e hai scelto le tinte, ora viene il bello. Tinteggiare! Preparare l’ambiente, reperire il tessuto non tessuto da mettere a terra, il nastro adesivo per proteggere battiscopa, porte e altro, coprire eventuali mobili, comprare i pennelli, capire se bisogna stuccare, quante volte dare il colore sulla stessa parete, come coprire le imperfezioni. Se stai pensando di lasciare le pareti come sono, perché effettivamente non sai da dove iniziare o è chiedere troppo, ho una bella notizia per te!

YesWork App! In pochi click puoi chiedere un preventivo e uno YesWorker competente farà il lavoro per te, in poco tempo e a prezzi convenienti!

Cosa aspetti? Non hai ancora scaricato l’app?

Scritto da Sara Doati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 × 3 =

Scarica
Yeswork App!

Dimentica ricerche inutili e prezzi folli. Puoi reperire le persone migliori per risolvere un problema o trovare un lavoretto da sbrigare guadagnando.
Ora e vicino a te.

×